Cose che faranno sentire meno intimidatorio il viaggiare da soli – Parte 3

Cosa vi serve quando viaggiate da soli? Beh, dovreste avere queste cose…

Un libro che vi dà fiducia e che vi serva da compagno di viaggio.

Una delle parti più difficili dell’essere soli e in viaggio è non avere un amico con voi che vi rassicuri quando vi sentite insicuri. Per alcuni versi, un buon libro può riempire quel vuoto. Leggere le storie di altri viaggiatori indipendenti durante le loro avventure mi ha sempre fatto sentire un po’ più sicura di me stessa, mi hanno rassicurata e ispirata.

Un piano da realizzare durante il giorno.

Alcune città non dormono mai, mentre altre si spengono dopo il buio. Nel caso in cui qualcosa vada storta con la vostra prenotazione o non riuscite a contattare il vostro padrone di casa, è più facile, e sicuro, gestire questo problema durante il giorno.

Un kit di pronto soccorso da viaggio.

Se siete in un viaggio sulla strada, tenete un piccolo kit di pronto soccorso nel vostro baule. Se  volate, ricordate di rimuovere oggetti appuntiti prima di metterlo nel vostro bagaglio a mano.

Global Entry.

Se state per affrontare un viaggio internazionale, Global Entry vi fa saltare la fila (e dover parlare con la gente) facendovi invece completare i documenti per l’immigrazione attraverso un chiosco elettronico, così potrete ritornare nel vostro letto molto presto. La tassa di €100 per Global Entry vi garantisce anche i TSA pre e last per cinque anni. Molte carte di credito con opzioni per le ricompense in viaggi coprono o rimborsano anche la tassa di Global Entry.

Fogli per il bucato. 

DI solito metto in valigia i vestiti per una settimana e cerco di stare in posti con l’accesso ad una lavatrice. I fogli per il bucato occupano uno spazio minimo e fungono sia da detergente che da fogli per l’asciugatrice. Se non avete accesso ad una lavatrice o un detersivo, potreste persino rimendiare usando una bottiglia da hotel di shampoo per lavare a mano la maggior parte dei vestiti.

Borse organizzative.

Non c’è niente di più irritante di dover togliere e ripiegare tutti i vestiti per recuperare quello stick di deodorante sepolto sul fondo dello zaino. Piuttosto, usate delle borse organizzative per trovare oggetti più velocemente e mantenere intatto il vostro lavoro di piegatura di vestiti. Ci sono anche delle borse speciali solo per l’intimo, così da poter mettere i reggiseni in borsa senza piegarli.

Un giorno riservato al non far nulla.

Ricordate: non è un film. I film come Mangia Prega Ama e Wild dipingono un quadro stimolante ma romanzato di com’è viaggiare da soli. Se volete passare un giorno nella vostra stanza d’hotel a guardare Netflix, non c’è niente di male. Prendetevi un giorno per ricaricarvi perché viaggiare da soli può, sorprendentemente, essere socialmente estenuante.

Rispondi